COVID

 
 

Covid: Mulè, triplicare numero vaccinati, Forze armate determinanti

Roma, 04 mar 13:28 - (Agenzia Nova) - "Sono molto soddisfatto del lavoro che ha già avviato il commissario straordinario per l'emergenza Covid-19, il generale di corpo d'armata Francesco Paolo Figliuolo, che oltre ad avere uno straordinario curriculum conta su una squadra altrettanto straordinaria, quella delle Forze armate, composta di donne e uomini capaci e preparati nel mettere in campo risposte immediate a problemi difficili. Le parole d'ordine devono essere rapidità ed efficienza: il federalismo vaccinale non è più sopportabile, sono troppo pochi 123.000 italiani vaccinati al giorno, il generale Figliuolo è già all'opera per triplicare in breve tempo questo numero. Ovviamente con lo sguardo rivolto all'approvvigionamento delle dosi, fattore cruciale in questa sfida che l'Italia deve vincere a tutti i costi. La filosofia che muove il commissario straordinario è quella corretta: dall'accordo con l'ordine dei medici per l'utilizzo di 42.000 camici bianchi a quello prossimo con Confindustria per vaccinare nei luoghi di lavoro e fino alla distribuzione capillare dei 'nuclei vaccinali mobili' delle Forze armate che potranno raggiungere anche le zone più isolate del Paese". Lo ha detto il sottosegretario alla Difesa, Giorgio Mulè, a "L'Aria che tira" su La7. (Rin)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE