SPECIALE DIFESA

 
 

Speciale difesa: Bolivia, avviata inchiesta interna alle Forze armate per "corsie preferenziali" vaccino anti-Covid

La Paz, 04 mar 13:15 - (Agenzia Nova) - Il ministro della Difesa della Bolivia, Edmundo Novillo, ha annunciato l'apertura di un'inchiesta interna per un presunto abuso da parte di ufficiali delle Forze armate, che sarebbero stati vaccinati contro il Covid-19 nell'ospedale militare di La Paz (Cossmil) al di fuori del cronoprogramma ufficiale di vaccinazione. L'inchiesta, riferisce l'agenzia di stampa ufficiale "Abi", parte da una denuncia nei confronti di un capitano dell'esercito che avrebbe esercitato pressioni per ricevere il vaccino e dal sospetto che altri ufficiali possano essere coinvolti. "In qualità di presidente del direttorio dell'ospedale ho emanato l'ordine di istruire un'inchiesta rigorosa su queste denunce", ha detto Novillo. Il ministro ha chiesto inoltre che l'eventuale processo e le relative sanzioni vengano determinate al più presto. "Bisogna dare l'esempio in questa istituzione con l'obiettivo che venga rispettato l'ordine di priorità della vaccinazione che si sta realizzando in Bolivia", ha detto. La Bolivia ha iniziato l'immunizzazione di massa contro la Covid-19 dalle persone con malattie renali o cancerose utilizzando le 500 mila dosi del vaccino cinese Sinopharm arrivate nel paese il 24 febbraio. (Abu)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE