RUSSIA-USA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Russia-Usa: Cremlino, inaccettabile approccio sanzionatorio (2)

Mosca, 04 feb 12:31 - (Agenzia Nova) - Il portavoce presidenziale ha affermato che il Cremlino rifiuta le accuse di repressione mosse alle autorità russe per l'arresto dei partecipanti alle manifestazioni a sostegno di Navalnyj, non autorizzate dagli organi di sicurezza. "Non c'è repressione. Sono misure adottate dalla polizia nei confronti dei trasgressori della legge, di partecipanti ad azioni illegali. Alcuni di loro volontariamente, qualcuno vittima di istigatori che hanno diffuso gli appelli a prendervi parte", ha detto Peskov. "La risposta è stata dura, ma in linea con la legge", ha aggiunto. "Ci sono più detenuti di quanti i centri di detenzione possano gestire, e ci sono più detenuti di quanti ne possiamo mantenere nel breve periodo. Pertanto, sfortunatamente, si verificano tali conseguenze", ha dichiarato Peskov commentando le informazioni sul sovraffollamento delle celle per la detenzione temporanea. (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE