USA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Usa: Camera approva riforma normativa elettorale HR 1

New York, 04 mar 07:08 - (Agenzia Nova) - La Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti, controllata dai Democratici, ha approvato ieri, 3 marzo, la controversa riforma "For the People Act", una vasta riforma del sistema elettorale Usa che i Repubblicani denunciano da mesi come una sovversione delle norme democratiche. I Democratici al Congresso hanno individuato la riforma HR 1 come priorità della loro attività legislativa, ed avevano già tentato di approvarla senza successo nel 2019. Il vasto disegno di legge, approvato con soli 220 voti favorevoli contro 210 contrari, prevede tra le altre cose: un nuovo programma per il finanziamento pubblico delle elezioni federali; la creazione di un sistema di registrazione nazionale automatica degli elettori; il ridimensionamento dei membri della Commissione elettorale federale da sei a cinque, una misura che per i Democratici ne semplificherà il lavoro, mentre per i Repubblicani la trasformerà in uno strumento politico; l'obbligo per determinate tipologie di organizzazioni non profit di dichiarare le donazioni elettorali superiori a 10mila dollari; l'obbligo per gli Stati di consentire a tutti gli elettori il voto postale in occasione delle elezioni federali, e l'autorizzazione generalizzata all'impiego delle cosiddette "drop box", i contenitori per la raccolta dei voti per corrispondenza; infine, la reintroduzione del diritto di voto per i criminali che abbiano scontato la loro pena. (segue) (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE