INDIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

India: protesta agricoltori, partiti di opposizione accusano il governo per i disordini (3)

Nuova Delhi, 27 gen 11:41 - (Agenzia Nova) - La riforma del commercio agricolo si compone di tre leggi: The Farmers’ Produce Trade and Commerce (Promotion and Facilitation) Act, The Farmers (Empowerment and Protection) Agreement of Price Assurance and Farm Services Act e The Essential Commodities (Amendment) Act. La prima limita i poteri dei comitati statali competenti, gli Agricultural Produce Market Committee (Apmc), che hanno imposto delle restrizioni sulle piazze commerciali, gli intermediari e i flussi tra gli Stati, e consente il commercio dei prodotti agricoli al di fuori degli spazi Apmc, mantenendo il prezzo minimo di sostegno (Msp). La seconda crea un quadro normativo per l’agricoltura a contratto mediante accordi tra agricoltori e acquirenti prima della produzione (o dell’allevamento). La terza modifica una precedente norma sul potere del governo centrale di designare materie prime essenziali e di regolarne l’offerta, stabilendo che questo potere possa essere esercitato in circostanze eccezionali e vincolando i limiti di stoccaggio ad aumenti di prezzi del cento per cento per i prodotti orticoli al dettaglio e del 50 per cento per i prodotti agroalimentari non deperibili. (Inn)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE