GOLFO

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Golfo: prima telefonata tra Mohammed bin Salman ed emiro Qatar dopo vertice Al Ula (2)

Doha, 01 mar 08:27 - (Agenzia Nova) - La conversazione è la prima tra l'emiro del Qatar e il principe ereditario saudita dall'embargo avviato da Arabia Saudita, Bahrein, Emirati ed Egitto contro Doha nel giugno del 2017 e terminato ufficialmente lo scorso 5 gennaio grazie ad una mediazione durata oltre tre anni da parte di Kuwait e Stati Uniti. A inizio febbraio i due Paesi hanno ripreso gli scambi commerciali, con i valichi di confine riaperti al transito su entrambi i lati. Il colloquio giunge in un momento particolarmente delicato per l'erede al trono saudita dopo la pubblicazione del rapporto della Cia statunitense relativo all'omicidio dell'editorialista della "Washington Post" e oppositore della leadership saudita, Jamal Khashoggi, avvenuto all'interno del consolato del Regno a Istanbul nell'ottobre del 2018. Secondo il rapporto il principe ereditario dell’Arabia Saudita approvò nel 2018 l’omicidio del giornalista dissidente Jamal Khashoggi. Il ruolo di Mohammed bin Salman nell'omicidio Khashoggi è stato cavalcato dalla stampa qatariota e turca nel corso di questi anni con indiscrezioni, notizie e dettagli spesso rilanciati dai media statunitensi. A seguito dell'accordo di Al Ula l'emittente qatariota "Al Jazeera" ha rimodulato il tenore dei suoi articoli e servizi, mantenendo un profilo più defilato. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE