SPECIALE SCUOLA

 
 

Speciale scuola: studenti del Carducci, didattica a distanza problema grosso, abbiamo bisogno di rientrare

Milano, 18 gen 15:30 - (Agenzia Nova) - "La dad (didattica a distanza, ndr) è un problema grosso perché ci aliena da tutto in un'età in cui c'è bisogno del confronto con il diverso, e anche dell'incontro". Così Chiara, una delle studentesse del liceo classico "Carducci" di Milano, motiva la scelta di oggi di una cinquantina di ragazzi di fare didattica a distanza sui marciapiedi davanti alla scuola mentre prosegue la protesta contro la dad in varie forme, in un altro liceo classico, il "Parini", dove hanno infatti deciso per l'occupazione. "Vogliamo tornare a scuola – spiega - il Carducci non si era ancora fatto sentire, adesso dopo il rientro a gennaio che non c'è stato e questa presa in giro delle dad ci siamo sentiti trascurati e crediamo ci sia bisogno di tornare in presenza almeno in parte. Sono rimaste aperte un sacco di altre attività mentre le scuole sono rimaste chiuse con numeri completamente diversi: abbiamo bisogno di certezze e di rientrare". "Dobbiamo crescere anche da un punto di vista di cittadinanza, non stando chiusi in camera: la famiglia può aiutarci a crescere, ma abbiamo bisogno anche di qualcosa di diverso, anche a livello di idee dobbiamo tornare in presenza" conclude. (Rem)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE