ENERGIA

 
 

Energia: Bielorussia, costo forniture petrolifere russe al 90 per cento rispetto a prezzi globali

Minsk, 26 nov 2020 15:08 - (Agenzia Nova) - Il costo del petrolio russo per la Bielorussia nel 2021 sarà dell'88-90 per cento rispetto al prezzo globale invece dell'attuale 85 per cento. Lo ha dichiarato il vicepresidente della società statale bielorussa Belneftekhim, Svetlana Gurina, secondo quanto riferito dall'edizione bielorussa dell’agenzia di stampa "Sputnik". A causa dell'attuazione della manovra fiscale nel settore petrolifero in Russia, il costo del petrolio russo fornito alla Bielorussia si sta gradualmente avvicinando a quello mondiale. La manovra fiscale nell'industria petrolifera russa prevede un graduale azzeramento del dazio all'esportazione del petrolio e un aumento dell'aliquota fiscale sulla sua produzione. I costi aggiuntivi per la Bielorussia derivano dal previsto aumento del prezzo del petrolio nella Federazione Russa e dalla diminuzione dei dazi all'esportazione sui prodotti petroliferi. Le autorità di Minsk stimano le perdite dovute alla manovra attuata dal partner commerciale sino a 11 miliardi di dollari in sei anni.
(Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE