RUSSIA

 
 

Russia: Cremlino, inaccettabili le azioni di protesta non concordate

Mosca, 22 gen 11:24 - (Agenzia Nova) - Il Cremlino ritiene inaccettabile organizzare azioni di protesta non concordate con le autorità di sicurezza: lo ha affermato il portavoce della presidenza russa, Dimitrij Peskov, commentando in un punto stampa le manifestazioni che si terranno domani 23 gennaio su iniziativa dei sostenitori dell'attivista Aleksej Navalnyj. "Può esserci solo una posizione: a favore della necessità incondizionata di rispettare la legge e dell'inammissibilità di organizzare azioni illegali. Di indurre la partecipazione di giovani e minorenni a queste azioni", ha dichiarato Peskov. Nei giorni, diverse istituzioni pubbliche hanno avvertito i cittadini delle conseguenze legali dell'eventuale partecipazione a manifestazioni pubbliche, il cui svolgimento non sia stato preventivamente approvato dalle autorità di sicurezza. La Procura, la Polizia di Mosca, l'Autorità garante delle comunicazioni (Rospotrebnadzor) hanno ricordato che costituisce reato amministrativo anche la diffusione di inviti a prendere parte alle manifestazioni. Il ministero della Pubblica istruzione russo ha esortato i genitori a prevenire la partecipazione da parte dei minorenni sotto la propria tutela. (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE