UNGHERIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Ungheria: rottura fra Fidesz e il Ppe, il partito lascia il gruppo al Parlamento europeo (3)

Bruxelles, 03 mar 12:08 - (Agenzia Nova) - La minaccia di Orban di lasciare il gruppo non ha sortito l'effetto sperato, considerando che su 180 voti espressi dagli europarlamentari popolari, 148 sono stati a favore della modifica, 28 contrari e 4 gli astenuti. A “vincere” il braccio di ferro è quindi il capogruppo del Ppe, il tedesco Manfred Weber, che in futuro potrà schivare le accuse di condiscendenza con il premier ungherese e le sue politiche considerate come “antidemocratiche”. Il Ppe passa da 187 a 175 deputati nel Parlamento europeo, mentre i socialisti, il secondo gruppo in assoluto, sono fermi a 145. Di conseguenza, la scelta di Fidesz non porterà a una sostanziale modifica dell’equilibrio interno all’assemblea: alcuni detrattori sostengono difatti che Weber abbia voluto “ripulirsi la coscienza” sulla spinosa questione della presenza del partito ungherese nel gruppo del Ppe. Differente è invece lo scenario relativo all'uscita di Fidesz dalla famiglia dei popolari europei: la formazione di Orban potrebbe finalmente ascoltare "le sirene" dei partiti sovranisti, sicuramente più vicini nella retorica, ma tale scenario non appare ancora ben delineato. (Beb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE