SPAGNA

 
 

Spagna: Procura archivia caso chat ex militari che inneggiavano a colpo di Stato

Madrid, 03 mar 16:50 - (Agenzia Nova) - La Procura provinciale di Madrid ha archiviato il procedimento di indagine in riferimento ad una chat di un gruppo di militari in pensione dell'Aeronautica militare spagnola che paventavano, tra le altre cose, un colpo di Stato e fucilazioni di massa. Secondo la Procura, i messaggi che appaiono nella chat non sono costitutivi di un "crimine di odio". Il procuratore ha evidenziato che i suoi membri avevano esposto opinioni agli altri partecipanti "con libertà" e "nella confidenza di essere tra amici", senza che fosse la volontà di pubblicizzarle al di fuori di quell'ambiente. Pertanto, secondo la Procura, "non ci sono elementi che permettono di dedurre che la chat è stata creata per promuovere, incoraggiare o incitare l'odio, l'ostilità o la violenza" e questi messaggi si configurano come una "critica dura" inquadrata nel diritto alla libertà di espressione e di opinione. Il caso era stato segnalato alla Procura dal ministero della Difesa per valutare sulle possibile rilevanza penale di questa chat. La vicenda era venuta alla luce nel dicembre scorso a pochi giorni dall'invio di una lettera da parte di 73 ex militari (tenenti generali, generali e colonnelli) al re di Spagna, Felipe VI, nella quale si accusava il "governo social-comunista" di "dimenticare l'interesse generale" e "servire solo interessi di parte mettendo a serio rischio la coesione nazionale".

(Spm)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE