USA

 
 

Usa: funzionari sanità criticano revoca obbligo mascherine in Texas e Mississippi

New York, 03 mar 21:19 - (Agenzia Nova) - I funzionari di riferimento della Casa Bianca per il contrasto alla pandemia di Covid-19 hanno criticato aspramente la decisione di Texas e Mississippi di revocare l’obbligo di indossare mascherine anti-contagio. Lo riferisce il quotidiano “Washington Post”. "Siamo stati molto chiari, non è il momento di allentare le restrizioni", ha detto Rochelle Walensky, direttrice dei Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie degli Stati Uniti (Cdc). "Nei prossimi due mesi saranno fondamentali per capire l’andamento della pandemia”, ha aggiunto. Walensky ha esortato i cittadini Usa a continuare a indossare coperture per il viso e ad adottare altre misure per proteggersi dal contagio, anche se i governi statali affermano che non è necessario farlo. Andy Slavitt, consulente per la risposta al coronavirus della Casa Bianca, ha osservato che il presidente Joe Biden aveva chiesto esplicitamente di indossare la mascherina ovunque il governo federale abbia giurisdizione. Ciò include la proprietà federale e gli aeroporti e fa riferimento a lavoratori e appaltatori federali. "Non credo che potrebbe essere più chiaro sulla necessità di indossare le mascherine", ha detto Slavitt in riferimento all’inquilino della Casa Bianca.

In Texas e in Mississippi le attività potranno riprendere a pieno regime. Il governatore del Texas, Greg Abbott, ha annunciato la revoca dell'obbligo di indossare le mascherine anti-Covid nei territori dello Stato, nonostante il parere contrario dei funzionari della sanità. Abbott ha emesso un ordine esecutivo che revoca la maggior parte delle sue precedenti disposizioni in materia di Covid, compreso l'obbligo di indossare le mascherine, e ha affermato che le attività di qualsiasi tipo potranno aprire al 100 per cento a partire dal 10 marzo prossimo. "Appare chiaro dalla ripresa, dalle vaccinazioni, dal calo dei ricoveri e dalle sicure pratiche che i texani stanno seguendo, che l'obbligo (delle mascherine) non è più necessario". Tate Reeves, governatore del Mississippi, ha sottolineato che i ricoveri per Covid-19 nello Stato sono "precipitati" e che i nuovi casi sono diminuiti drasticamente. (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE