ALGERIA

 
 

Algeria: Macron, esercito francese responsabile morte di Boumendjel nel 1957

Parigi, 03 mar 07:55 - (Agenzia Nova) - Il presidente Emanuel Macron riconosce che l'avvocato e militante politico algerino Ali Boumendjel è stato "torturato e assassinato" dall'esercito francese nel 1957, durante la Guerra d'Algeria. Lo ha reso noto l'Eliseo in una nota. Questo riconoscimento rientra tra le raccomandazioni contenute nel rapporto commissionato dal presidente allo storico Bejamin Stora sulla "memoria della colonizzazione e della Guerra d'Algeria", si legge nel comunicato. Macorn ha ricevuto ieri, 2 marzo, quattro dei nipoti di Boumendjel all'Eliseo per comunicargli la notizia. "Guardare la storia in faccia, riconoscere la verità dei fatti, non permetterà di richiudere le piaghe sempre aperte, ma aiuterà ad aprire il cammino del futuro", ha spiegato la presidenza di Parigi.

(Frp)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE