HONG KONG

 
 

Hong Kong: ex capo esecutivo Leung non esclude ricandidatura

Hong Kong, 03 mar 12:53 - (Agenzia Nova) - L'ex amministratore delegato di Hong Kong Leung Chun-ying, noto come CY Leung, tra i più accesi sostenitori delle iniziative di Pechino per rafforzare il controllo sul territorio, non ha escluso un ritorno al suo precedente incarico. "Farei qualsiasi cosa per servire bene Hong Kong e il Paese", ha detto Leung in un'intervista. Leung è stato capo esecutivo di Hong Kong dal 2012 al 2017 ed è vicepresidente della Conferenza consultiva politica del popolo cinese (Cppcc), il principale organo consultivo cinese. Alla domanda se è disponibile a candidarsi o essere selezionato come prossimo capo esecutivo di Hong Kong, Leung ha risposto di avere i requisiti previsti: essere un cittadino cinese di almeno 40 anni che vive a Hong Kong da più di 20. "Quindi, sono tra i milioni di persone di Hong Kong che sono ammissibili", ha detto Leung durante un'intervista video trasmessa dall'emittente "Rthk" e rilasciata a Pechino, dove il Cppcc si riunirà domani per il suo incontro annuale. Leung, 66 anni, è stato a lungo indicato nei circoli politici ed economici di Hong Kong come potenziale successore dell'attuale leader Carrie Lam, dato il suo alto profilo e dopo aver colto tutti di sorpresa alla fine del 2016, quando disse che non sarebbe stato disponibile per un secondo mandato, citando motivi familiari. Il mandato quinquennale dell'attuale capo esecutivo Lam scade nel 2022.
(Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE