USA

 
 

Usa: Repubblicani chiedono al tribunale di bloccare convalida voto elezioni in Pennsylvania

New York, 23 nov 2020 16:57 - (Agenzia Nova) - I Repubblicani della Pennsylvania hanno presentato una richiesta di emergenza al tribunale statale nel tentativo di bloccare la certificazione dei risultati delle elezioni a favore di Joe Biden. La mossa, riferiscono i media statunitensi, cade mentre scade oggi il termine per le contee del Paese per certificare l'esito del voto nei loro territori, operazione al termine del quale ciascun segretario di Stato - Kathy Boockvar per la Pennsylvania - sarà libero di convalidare i risultati. La richiesta di emergenza repubblicana segue la causa intentata sabato scorso dai membri del partito che, guidati dal rappresentante nazionale del Partito repubblicano Mike Kelly, hanno chiesto ai magistrati dello Stato di dichiarare illegale lo schema di voto per corrispondenza della Pennsylvania e di impedire all'amministrazione statale di procedere alla convalida del voto. In alternativa, il gruppo ha chiesto alla Corte di far sì che l'amministrazione dello Stato possa intervenire nella selezione degli elettori, in un modello più volte ripetuto dai sostenitori di Trump nelle sfide legali avviate dopo le elezioni presidenziali dello scorso 3 novembre. Kelly e altri Repubblicani della Pennsylvania hanno già intentato in precedenza diverse precedenti cause legali per contestare il voto per corrispondenza nello Stato. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE