FINLANDIA

 
 

Finlandia: ministero Economia, calo di oltre il 40 per cento delle spese di viaggio nel 2020

Helsinki, 22 feb 16:37 - (Agenzia Nova) - La pandemia di coronavirus ha causato un calo di oltre il 40 per cento delle spese di viaggio in Finlandia nel 2020. Lo rende noto il ministero degli Affari economici e del lavoro, ripreso dall'emittente pubblica "Yle". I turisti, sia stranieri che nazionali, hanno speso l'anno scorso 9,3 miliardi di euro in Finlandia, ovvero quasi sette miliardi di euro in meno rispetto al dato nel Paese nordico riferito al 2019. La causa principale di questo calo è dovuta ovviamente alle "politiche di viaggio e misure restrittive" da parte della Finlandia e di altri Paesi nel tentativo di prevenire la diffusione del coronavirus, secondo il ministero. L'economia complessiva della Finlandia non ha tuttavia sofferto così tanto quanto il settore dei viaggi, con un calo del Pil stimato di circa il 3 per cento. L'industria dei viaggi è stata colpita maggiormente dalla mancanza di visitatori dall'estero, secondo il ministero. Molti cittadini finlandesi hanno comunque scelto di andare in vacanza in patria la scorsa estate, compensando in qualche modo le principali perdite finanziarie del settore. (Sts)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE