ELEZIONI USA

 
 

Elezioni Usa: Trump ribadisce le accuse di frode a pochi giorni dall'inaugurazione di Biden

Elezioni Usa: Trump ribadisce le accuse di frode a pochi giorni dall'inaugurazione di Biden
New York, 31 dic 2020 08:21 - (Agenzia Nova) - La campagna elettorale del presidente Usa, Donald Trump, ha verificato "ben più voti dei necessari a ribaltare l'esito dell'elezione presidenziale in Georgia". Lo ha affermato lo stesso Trump sul proprio profilo Twitter, proprio mentre il governatore repubblicano di quello Stato, Brian Kemp - che ha rifiutato di concedere a Trump una verifica delle firme dei voti per corrispondenza - chiedeva al presidente di rinunciare alle contestazioni, e accettare l'esito della consultazione.

In Georgia "si sono verificate frodi su vasta scala. Ringrazio il parlamento della Georgia per l'incontro rivelatorio di oggi", ha scritto il presidente, riferendosi ad una audizione sui presunti brogli organizzata dal gruppo parlamentare repubblicano di quello Stato. Trump ha definito Kemp, "il suo vicegovernatore fantoccio Geoff Duncan" e il segretario di Stato "un disastro per la Georgia", per non aver consentito una verifica indipendente dei voi postali nella conta di Fulton e altrove, e per aver consentito che una serie di cause legali presentate dalla campagna di Trump fossero affidate alla giudice Leslie Abrams Gardner, sorella della socialista Stacey Abrams, nota avversaria politica del presidente.

Durante l'audizione tenutasi ieri, 30 dicembre, la sottocommissione per lo studio della legge elettorale del Senato della Georgia ha approvato all'unanimità una mozione che chiede una verifica forense dei voti per corrispondenza nella contea di Fulton, la più grande dello Stato.
(Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE