VENEZUELA

 
 

Venezuela: oppositore Borges, Caracas inviava oro in Mali per scambiarlo con valuta estera

Caracas, 03 mar 19:24 - (Agenzia Nova) - Il governo del Venezuela avrebbe spedito lo scorso anno in Mali un grosso quantitativo di oro a bordo di aerei di proprietà russa per scambiarlo con valuta estera. È quanto sostiene il noto politico dell'opposizione venezuelana Julio Borges, secondo cui l'oro sarebbe stato raffinato in Mali – uno dei maggiori produttori del metallo prezioso in Africa – e poi rivenduto negli Emirati Arabi Uniti. In una nota diffusa oggi, l’oppositore del presidente Nicolas Maduro – che vive in esilio in Colombia – ha affermato che l’operazione faceva parte di un piano che ha permesso all'amministrazione Maduro di rimanere a galla nonostante le sanzioni statunitensi. Finora non ci sono stati commenti da parte delle autorità di entrambi i Paesi. Negli ultimi anni il governo venezuelano ha venduto alcune delle sue riserve auree agli alleati in Turchia, Russia ed Emirati Arabi Uniti. (Vec)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE