AFRICA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Africa: Meloni, Europa deve cambiare approccio, abbracciare strada cooperazione e sviluppo

Roma, 03 mar 19:44 - (Agenzia Nova) - "La tragedia dell'ambasciatore Attanasio e del carabiniere Iacovacci deve portarci a riaprire il dibattito sul futuro dell'Africa, che rischia di essere perduta per sempre per l'Italia. Aprendo questo incontro avere ricordato il loro sacrificio e io mi unisco a questo ricordo garantendo tutto l'impegno di Fratelli d'Italia perché si faccia luce: fatti come questi non devono accadere mai più perché difendere chi rappresenta l'Italia all'estero significa difendere l'Italia". È quanto ha detto il presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, nel corso dell'intervento conclusivo del primo incontro "Caput mundi", promosso dal dipartimento Esteri di Fratelli d'Italia guidato da Carlo Fidanza, dedicato all'Africa perduta. "L'Africa - ha continuato la parlamentare - è un continente ricchissimo di materie prime, nonostante sia il più povero del mondo. Nessuna 'transizione energetica' e 'green economy' sarebbe possibile senza l'Africa, ma il leader mondiale dell'estrazione e trasformazione dei metalli in materiale tecnologico è la Cina. Il saccheggio delle risorse africane espropria i popoli della loro ricchezza e causa desertificazione, alimenta i conflitti tribali su cui si insinua come una serpe il fondamentalismo islamico, e provoca flussi migratori che non fanno bene né all'Africa né all'Europa". (segue) (Rin)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE