GERMANIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Germania: caso Wirecard, ex dirigente Marsalek confidente dei servizi segreti austriaci (3)

Berlino, 29 ott 2020 20:53 - (Agenzia Nova) - Marsalek, che in più occasioni ha millantato contatti con i servizi di intelligence di vari paesi e di essere egli stesso un agente segreto, ha fatto perdere le proprie tracce ed è attualmente ricercato con un mandato di arresto internazionale, emesso dall'Interpol per frode e falso in bilancio. Secondo il quotidiano “Handelsblatt”, a luglio scorso, l'ex dirigente di Wirecard si trovava in una proprietà a ovest di Mosca “sotto la supervisione” del Direttorato principale per l'informazione (Gru), il servizio segreto militare russo. Marsalek avrebbe portato ingenti somme in bitcoin in Russia da Dubai, dove Wirecard aveva svolto “operazioni dubbie”. Per sua stessa ammissione, Marsalek dovrebbe aver cooperato “a stretto contatto” con il Gru a Palmira in Siria e in diversi siti di investimento in Libia. Inoltre, nei più di 60 viaggi che ha compiuto in Russia negli ultimi dieci anni, Marsalek avrebbe utilizzato sei passaporti. In particolare, l'ex dirigente di Wirecard si sarebbe recato anche in Cecenia, repubblica della Federazione Russa nota per le attività criminali come il riciclaggio di denaro. (Geb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE