INFRASTRUTTURE

 
 

Infrastrutture: India, nei porti potenziale di investimento di 31 miliardi di dollari

Nuova Delhi, 03 mar 10:32 - (Agenzia Nova) - Nell’ambito del programma del governo indiano per lo sviluppo dei porti sono stati individuati 574 progetti per un costo di 82 miliardi di dollari ed è stata stilata una lista di 400 “progetti investibili” per un potenziale di investimento di 31 miliardi di dollari. Lo ha affermato il primo ministro, Narendra Modi, inaugurando il Maritime India Summit. Il premier ha ricordato anche che la capacità dei porti indiani è passata dagli 870 milioni di tonnellate del 2014 agli attuali 1.550 milioni di tonnellate e che nei principali scali si stanno installando sistemi di energia solare ed eolica che dovrebbero portare a un utilizzo di energia rinnovabile superiore al 60 per cento del totale entro il 2030. Il leader ha aggiunto che il governo mira a rendere operativi 23 corsi d’acqua entro il 2030. Inoltre, lungo la costa ci sono 189 fari e nelle adiacenze di 78 si punta a sviluppare progetti turistici. Il Maritime India Summit, organizzato dal ministero dei Porti, della navigazione e delle vie d’acqua, si è aperto ieri e si concluderà domani. L’evento, in modalità virtuale, ha l’obiettivo di indicare la tabella di marcia per i prossimi dieci anni per lo sviluppo del settore marittimo indiano e mostrare le opportunità di investimento. Partecipano relatori di diversi Paesi, con la Danimarca nel ruolo di Paese partner.
(Inn)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE