SPAGNA

 
 

Spagna: il Psoe si dissocia da Podemos e non sosterrà commissione inchiesta su Corona

Madrid, 02 mar 15:19 - (Agenzia Nova) - Nove forze parlamentari spagnole, tra partiti indipendentisti e di sinistra, hanno presentato al Congresso dei deputati una nuova richiesta per creare una commissione parlamentare per indagare sulle "irregolarità commesse da membri della Casa reale" e sulla conoscenza che l'attuale re, Felipe VI, ha di tutti questi fatti. A queste richiesta si unirà Unidas Podemos, principale alleato del governo, quando l'Ufficio di presidenza del Congresso valuterà la sua ammissione. Il Partito socialista operaio spagnolo (Psoe), del primo ministro, Pedro Sanchez, come in altre occasioni ha affermato che voterà contro in quanto non non è "competenza" del Congresso dei deputati controllare la Corona. La posizione del Psoe è condivisa anche dal Partito popolare (Pp) e da Vox che si sono sempre opposti a tutti i tentativi di creare una commissione d'inchiesta. Inoltre, oggi i socialisti hanno votato contro la comparsa in Aula del direttore dell'Agenzia delle Entrate per spiegare i dettagli dell'ultima regolarizzazione fiscale del re emerito, Juan Carlos, da 4,4 miliardi di euro. I firmatari della richiesta ritengono che le presunte attività opache di Juan Carlos, almeno dal 2014 quando ha abdicato, rientrano "perfettamente" in quella che dovrebbe essere considerata "una questione politica che deve essere affrontata anche dalla politica". (Spm)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE