ASEAN

 
 

Asean: cauto ottimismo nelle previsioni di crescita per il 2021

Manila, 15 feb 06:37 - (Agenzia Nova) - Le economie del Sud-est asiatico puntano a recuperare quest'anno il terreno perduto nel 2020 a causa della pandemia di coronavirus. Lo scrive il quotidiano "Nikkei", che passa in rassegna le previsioni di crescita del Pil formulate dai paesi membri dell'Associazione delle nazioni del Sud-est asiatico (Asean), da cui emerge un senso di cauto ottimismo. Oggi, 15 febbraio, Singapore ha confermato le previsioni di crescita per il 2021, entro una forbice tra il 4 e il 6 per cento del Pil. La Città-Stato è reduce da una contrazione economica del 5,4 per cento, sulla base di una revisione al rialzo dell'andamento nel quarto trimestre 2020. Singapore rappresenta sotto molti aspetti il termometro economico della regione: nel Sud-est asiatico si punta sulla ripresa delle esportazioni dei generi di consumo, con un occhio di riguardo al rapido progresso delle campagne di vaccinazione, necessarie a chiudere la fase acuta della crisi pandemica e a rilanciare il turismo, che rappresenta un settore chiave per diversi paesi dell'area.

L'Indonesia prevede per quest'anno di conseguire una crescita compresa tra il 4,5 e il 5,5 per cento del Pil, dopo aver chiuso il 2020 con una contrazione del 2,1 per cento. Il Paese ha iniziato a gennaio una massiccia campagna di vaccinazioni, tesa a immunizzare almeno il 70 per cento della sua popolazione di 181 milioni di persone entro il 2022. Le Filippine, la cui economia ha subito un tracollo del 9,5 per cento lo scorso anno, puntano a chiudere il 2021 con una crescita compresa tra il 6,5 e il 7,5 per cento. La Thailandia ha invece rivisto al ribasso le proprie previsioni per il 2021, e punta ora a chiudere l'anno con una crescita compresa tra il 2,5 e il 3,5 per cento del Pil. La Malesia, che ha chiuso il 2021 con una decrescita del 5,6 per cento, non ha ancora formulato previsioni di crescita per il 2021. Il Vietnam, invece, potrebbe riconfermarsi leader regionale in termini di crescita, dopo aver chiuso il 2020 con una espansione economica del 2,9 per cento. Hanoi punta a chiudere il 2021 con una crescita del Pil del 6,5 per cento. (Fim)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE