TUNISIA

 
 

Tunisia: libici esclusi dalle nuove restrizioni sanitarie per i viaggiatori

Tunisi, 27 gen 09:04 - (Agenzia Nova) - Il ministero della Salute della Tunisia ha adottato una serie di misure precauzionali anti-Covid, la più importante delle quali è la quarantena obbligatoria per una settimana presso specifici centri e la presentazione di un test Pcr negativo prima e dopo la quarantena. Mentre le autorità tunisine hanno inasprito queste misure, soprattutto sui viaggiatori provenienti da Paesi in cui la pandemia da coronavirus si è aggravata o sono comparse nuove mutazioni del virus, il ministero della Salute di Tunisi ha escluso i viaggiatori libici da queste procedure. Le autorità tunisine hanno annunciato in un comunicato che, a causa dell'interconnessione economica e sociale tra Libia e Tunisia, i viaggiatori provenienti dalla Libia non sono tenuti a sottostare alla quarantena obbligatoria come gli altri viaggiatori, ma sono tenuti a presentare un test Pcr negativo e ad isolarsi su base volontaria. La Tunisia è una destinazione importante per molti libici per cure mediche e turismo, mentre la Libia è una destinazione principale per i tunisini per lavorare e importare merci. (Tut)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE