ISRAELE

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Israele: per Netanyahu Iran dietro attacco nave nel Golfo dell’Oman, aviazione colpisce Damasco (2)

Gerusalemme, 01 mar 12:20 - (Agenzia Nova) - L'intervista a Netanyahu è stata registrata domenica, ovvero prima dei raid, la cui responsabilità è stata attribuita a Israele dalla Siria, che nella notte hanno colpito la capitale siriana Damasco. L'Osservatorio siriano per i diritti umani ha detto che l'attacco ha colpito l'area di Sayyida Zeinab, a sud di Damasco, dove sono presenti combattenti del corpo delle Guardie della rivoluzione islamica iraniana, pasdaran, e del movimento libanese Hezbollah sono presenti. Nella sua intervista, Netanyahu ha aggiunto che Israele ha detto agli Stati Uniti che Gerusalemme non consentirà a Teheran di avere armi nucleari, indipendentemente dai termini di qualsiasi potenziale accordo sul nucleare. Sabato, il ministro della Difesa israeliano, Benny Gantz, ha definito "probabile" l'eventuale responsabilità iraniana dell'attacco. In una dichiarazione all'emittente televisiva "Kan", Gantz ha affermato che la vicinanza tra il luogo dell'incidente e la Repubblica islamica ha sollevato preoccupazioni sul fatto che fosse responsabile dell'attacco, ma ha aggiunto che un'indagine non è ancora stata completata. "Dobbiamo continuare a indagare", ha sottolineato. “Gli iraniani stanno cercando di danneggiare gli israeliani e le infrastrutture israeliane. La vicinanza all'Iran fa ritenere che ci sia una probabilità che si tratti di un'iniziativa iraniana. Ci impegniamo a continuare a controllare", ha spiegato il ministro. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE