GERMANIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Germania: generale Mais denuncia tolleranza per incidenti nelle forze speciali esercito (2)

Berlino, 02 mar 17:40 - (Agenzia Nova) - Intanto, come ricorda il quotidiano “Frankfurter Allgemeine Zeitung”, si attende una decisione sul futuro del generale Markus Kreitmayr, al comando del Ksk dal 2018. L'alto ufficiale potrebbe essere destituito perché avrebbe tollerato che i propri subordinati restituissero in forma anonima e senza subire punizioni le munizioni sottratte al reparto. Tale prassi avrebbe avuto luogo tra marzo e maggio scorso, a pochi mesi dal processo di riforma e ristrutturazione con cui la ministra della Difesa, Annegret Kramp-Karrenbauer, intende epurare il Ksk dall'estrema destra. L'avanzamento della procedura sarà oggetto di un rapporto che Kramp-Karrenbauer presenterà alla commissione Difesa del Bundestag nella giornata di domani, 3 marzo. Intanto, nella lettera a Zorn, il generale Mais ha elencato le criticità che ha potuto verificare presso il Ksk durante le sue visite alla sede del reparto. In particolare, si tratta di “errori organizzativi nell'assetto di base, addestramento senza sosta, esercizi e pressione operativa ai massimi livelli, mancanza di fasi di rigenerazione, lacune di personale”. Il capo di Stato maggiore dell'esercito tedesco segnala poi “sovraccarico nelle operazioni amministrative essenziali” e assenza di “compensazione della sovrapressione”. (segue) (Geb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE