UE-TURCHIA

 
 

Ue-Turchia: Borrell a Cavusoglu, Ankara partner importante

Bruxelles, 21 gen 14:14 - (Agenzia Nova) - L'Unione europea è preoccupata per la situazione in Turchia perché è un partner importante e vicino con cui vuole costruire un futuro condiviso. Lo ha detto l'Alto rappresentante dell'Ue per la politica estera e di sicurezza, Josep Borrell, accogliendo il ministro degli Affari esteri turco, Mevlut Cavusoglu. "L'anno scorso abbiamo avuto un anno complesso per le relazioni" tra Ue e Turchia", ma "recentemente abbiamo visto da entrambe le parti un miglioramento dell'atmosfera generale" e questo incontro di oggi è "un importante passo". Per Borrell, "è un altro passo positivo l'annuncio di ripresa dei dialoghi esplorativi tra Grecia e Turchia", in merito alla situazione di tensione nella regione. "Questi sforzi devono essere mantenuti" e "il proposito deve diventare realtà", ha aggiunto. "Un altro passo importante sono gli sforzi del segretario generale dell'Onu, Antonio Guterres, per una ripresa del dialogo sugli insediamenti di Cipro" ha continuato. "Siamo pienamente impegnati a sostenere una ripresa veloce di questi negoziati", ha detto. "Speriamo fortemente di vedere una de-escalation sostenibile nel Mediterraneo orientale e oltre nella regione. E sono sicuro che possiamo impegnarci di più in un dialogo sostanziale per rafforzare l'importanza dei processi politici" nei situazioni di conflitto, come in Libia, Siria, Nagorno Karabakh. "Parleremo anche del pieno rispetto reciproco" e "della situazione politica in Turchia e delle prospettive di adesione", ha proseguito. "Rimaniamo preoccupati per la situazione in Turchia sotto ogni punto di vista perché" la Turchia "è un vicino importante e vogliamo costruire un futuro comune e condiviso con la Turchia", ha concluso. (Beb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE