Esteri

Mostra l'articolo per intero...
 
 

I fatti del giorno - Africa sub-sahariana

Roma, 02 mar 17:00 - (Agenzia Nova) - Nigeria: Onu avvia evacuazione personale umanitario dopo assalto jihadista a Dikwa - Le Nazioni Unite hanno avviato le operazioni di evacuazione dei suoi operatori umanitari attivi nelle città di Monguno e Ngala, situate nello Stato nigeriano nord-orientale di Borno, dopo che miliziani dello Stato islamico in Africa occidentale (Iswap) hanno attaccato e invaso la vicina città di Dikwa, che ospita un campo militare e una base Onu in cui si sono rifugiati 25 operatori umanitari. Lo ha riferito il quotidiano "HumAngle", precisando inoltre che nell'attacco almeno due complessi residenziali di uffici e pensioni di altre organizzazioni non governative presenti in città sono stati dati alle fiamme dagli insorti e quattro veicoli rubati. Se i dettagli dell'assedio di questa notte sono ancora poco precisi - alcune fonti riferiscono che la città è stata conquistata e centinaia di persone sono impossibilitate a lasciarla, altre segnalano persone in fuga -, sembra confermata la notizia della presa della città da parte del gruppo jihadista, una fazione che si è scissa da Boko Haram ed è ora affiliata allo Stato islamico. Il 18 gennaio 2020, un'intera sezione di un centro umanitario a Ngala, vicino al confine con il Camerun, è stata incendiata - incolumi i cinque lavoratori del complesso - mentre a giugno scorso, i combattenti di Iswap hanno attaccato la base umanitaria di Monguno, dov'erano presenti oltre 50 operatori umanitari. (segue) (Res)
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE