IRAQ

 
 

Iraq: governo, visita del Papa può rafforzare pace sociale

Baghdad, 02 mar 08:48 - (Agenzia Nova) - La visita di papa Francesco in Iraq, che prenderà il via venerdì 5 marzo e durerà fino a lunedì prossimo, 8 marzo, potrà avere ricadute benefiche sulla situazione nel Paese, rafforzando la pace sociale, rianimando il settore turistico e recando altre positive conseguenze economiche. Lo ha detto il ministro della Cultura iracheno, Hassan Nazim, in una conferenza stampa ieri a Baghdad. “Tutti sperano che la visita del Papa contribuisca ad elevare la coscienza dei giovani, e speriamo che ci siano condizioni adeguate per essa”, ha detto Nazim. “La visita del Papa a Dhi Qar (governatorato meridionale il cui capoluogo è la città di Nassiriya) è nell’interesse della città, e il governo conosce la situazione di Nassiriya”, ha aggiunto. Nassiriya negli ultimi giorni è stata teatro di violente proteste contro il governatore locale, che hanno costretto le autorità a schierare l’esercito e a commissariare de facto la provincia. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE