LIBIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Libia: guida Esercito e stop milizie, i nodi da sciogliere per il nuovo governo (3)

Tripoli, 02 mar 09:42 - (Agenzia Nova) - Intanto, con l’avvicinarsi del voto di fiducia del parlamento della Libia, il nuovo Governo di unità deve affrontare le accuse di corruzione nei confronti del premier designato, Abdelhamid Dabaiba, per quanto avvenuto durante il Forum del dialogo della Libia di Tunisi dello scorso novembre. Almeno 25 deputati della Camera dei rappresentanti hanno invitato la presidenza del parlamento a rivolgersi alle Nazioni Unite per richiedere copia del rapporto del Comitato di esperti del Consiglio di sicurezza sulle accuse di corruzione durante il Foro di dialogo politico libico in Tunisia. Il rapporto dovrebbe essere consegnato prima che si svolga la sessione sulla concessione della fiducia al governo designato di unità nazionale. I firmatari chiedono di posticipare la data della seduta "fino a quando la verità sulla questione non sarà rivelata". In una lettera alla presidenza della Camera dei rappresentanti si chiede quindi ufficialmente di rinviare la riunione: "Abbiamo sentito la richiesta di alcuni membri del comitato di dialogo di conoscere i risultati del rapporto della commissione d'inchiesta relativo alle accuse di aver ricevuto tangenti in Tunisia", si legge nel testo. I 25 deputati firmatari del documento hanno quindi espresso la loro "seria preoccupazione sul contenuto rivelato da alcune agenzie di stampa internazionali del rapporto del Comitato di esperti del Consiglio di sicurezza". (segue) (Lit)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE