LIBIA

 
 

Libia: presidente designato Menfi, al lavoro per unificare l’esercito

Tripoli, 02 mar 09:12 - (Agenzia Nova) - Il presidente designato del Consiglio di presidenza libico, Mohammed Menfi, ha affermato che "non esistono due persone in Libia che non siano d'accordo sul fatto che il problema di unificare l'esercito e liberarsi delle milizie e dei mercenari sia uno dei dossier più complicati che la nuova autorità deve affrontare". Citato dall'emittente televisiva panaraba "Al Arabiya", con sede a Dubai, dopo che il direttore del dipartimento di guida morale dell'autoproclamato Esercito nazionale libico (Lna, la coalizione militare del generale Khalifa Haftar), Khaled al Mahjoub, ha annunciato sabato 27 febbraio che le sue forze non consegneranno la guida dell'esercito se non a un presidente democraticamente eletto dal popolo, Menfi ha sottolineato che il Consiglio sta lavorando per unificare l'istituzione militare e sostenere il percorso del comitato congiunto 5 + 5 (cinque membri del Governo di accordo nazionale di Tripoli, cinque esponenti dell’Lna) sotto gli auspici della Missione di sostegno delle Nazioni Unite in Libia (Unsmil). Menfi ha anche sottolineato durante la sua visita nella città di Sebha, capoluogo della regione meridionale del Fezzan, che il sud è parte integrante della Libia e che tutti dovrebbero prestarvi attenzione, sottolineando che l’autorità esecutiva transitoria si batterà per l’unione e la sicurezza del Paese. (Lit)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE