MIGRANTI

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Migranti: commissaria Johansson, si faccia chiarezza sui respingimenti illegali

Roma, 19 gen 08:09 - (Agenzia Nova) - I respingimenti illegali di migranti nel Mar Egeo con metodi violenti. L'accusa di "guidare" la Guardia Costiera libica per intercettare i barconi e riportarli nel Paese africano. L'assenza di un team di osservatori per garantire il rispetto dei diritti umani fondamentali. Ylva Johansson, commissaria Ue all'immigrazione, in una intervista a "La Stampa" spiega che succede a Frontex. "Dopo le accuse, ho subito chiesto chiarimenti al direttore esecutivo. Ma le sue risposte non sono state soddisfacenti. Per questo ho chiesto una riunione straordinaria del consiglio di amministrazione per fare luce. Ce ne sono state diverse e domani ce ne sarà un'altra". Per quel che riguarda le domande alle quali Frontex non risponde, il commissario dice che "ci sono queste accuse di respingimenti illegali. Inoltre, in base al regolamento, dovrebbe dotarsi di 40 osservatori per il rispetto dei diritti umani che invece non ci sono. Bisogna fare chiarezza e rimediare. Le nostre agenzie devono rispettare al 100 per cento i valori fondamentali Ue e devono essere in grado di dimostrarlo in modo efficiente". (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE