RUSSIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Russia: il presidente della Duma accusa la Cedu di ingerenza su caso Navalnyj (2)

Mosca, 01 mar 16:33 - (Agenzia Nova) - Il ministero della Giustizia russo ha inviato una lettera alla Cedu con la richiesta di riconsiderare la decisione sul caso Navalnyj, di cui si richiede l'immediato rilascio. I legali dell'attivista hanno a loro volta inviato una denuncia al Comitato dei ministri del Consiglio d'Europa in cui si chiede di ignorare la posizione del dicastero russo. La difesa di Navalnyj aveva in precedenza pubblicato una una decisione della Cedu, adottata in conformità con l'articolo 39, in cui si chiedeva il rilascio dell'attivista come misura cautelare. Il tribunale di Mosca ha motivato il rifiuto di scarcerare il politico con il fatto che la Corte europea dei diritti dell'uomo non ha il diritto di "interferire con le attività dei tribunali russi relativamente all'esecuzione di sentenze già entrate in vigore". (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE