BRASILE

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Brasile: azzerata tariffa importazione pneumatici per evitare sciopero camionisti (3)

Brasilia, 22 gen 01:00 - (Agenzia Nova) - Gestita in regime di monopolio dalla compagnia energetica statale Petrobras, la produzione di combustibili in Brasile e la politica dei prezzi al consumo ha subito delle modifiche nel 2016, quando, per volere del governo di Michel Temer il prezzo del combustibile nel paese è stato agganciato alle fluttuazioni del mercato internazionale in regime di Import Price and Parity (Ipp). Le estreme e continue fluttuazioni rappresentano per i camionisti, soprattutto gli autonomi, una variabile in grado di influenzare la propria sicurezza economica. Per questo, la categoria chiede una modifica. "Vogliamo prezzi nazionali per i carburanti, con aggiustamenti ogni sei mesi o un anno. Questa è una delle nostre più grandi lotte dal 2018 fino a oggi", sottolinea. Un'altra importante richiesta è l'istituzione di una tariffa minima di trasporto, norma approvata dal governo ma mai divenuta esecutiva per intervento della Corte suprema a seguito di un appello dei produttori agricoli. (Brb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE