SPECIALE INFRASTRUTTURE

 
 

Speciale infrastrutture: Stadio Roma, Figliomeni (Fd'I), da società scelta coraggiosa che conferma errori Marino e Raggi

Roma, 01 mar 16:15 - (Agenzia Nova) - La decisione del Cda della As Roma di rinunciare al progetto urbanistico su Tor di valle "è una onesta e naturale conseguenza delle scelte sbagliate e degli errori della attuale e della precedente amministrazione comunale". È quanto dichiara in una nota Andrea De Priamo capogruppo in Campidoglio di Fratelli d'Italia. "Come Fd'I abbiamo sempre dichiarato di essere favorevoli ad uno stadio della Roma e a non avere pregiudizi neanche sulla localizzazione di Tor di Valle ma di non condividere assolutamente e il meccanismo perverso, presente sia nella delibera Marino che in quella Raggi di legare una pesantissima contropartita urbanistica alla realizzazione dello stadio e delle necessarie infrastrutture. Fd'I -si legge anche nella nota- votò contro la delibera Marino e anche contro quella Raggi che ha perfino peggiorato la situazione togliendo il cosiddetto ponte di Traiano. Il management della Roma ha realisticamente compreso che le lungaggini burocratiche avrebbero reso necessario un numero imprecisato di anni prima di avere lo stadio e la realizzazione di una cubatura completamente fuori contesto nell'attuale scenario socio economico". (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE