SPECIALE INFRASTRUTTURE

 
 

Speciale infrastrutture: su Roma previste opere per circa 8 miliardi

Roma, 21 gen 16:15 - (Agenzia Nova) - Nella bozza di recovery plan del governo per Roma ci sono il completamento della linea C della metropolitana fino a Clodio/Mazzini, la chiusura dell'anello ferroviario, il potenziamento dell'acquedotto del Peschiera, la rigenerazione di sei immobili, tra cui quello che ospiterà il Polo cibernetico di Roma. In totale circa 8 miliardi, poco meno di un terzo dei 25 miliardi chiesti dalla sindaca di Roma Virginia Raggi. Per la Metro C è richiesta una somma di poco più di 5,8 miliardi di euro. È di 547 milioni di euro la cifra prevista, invece, per la chiusura dell'anello ferroviario di Roma. Il progetto è quello di raddoppiare la tratta Valle Aurelia – Vigna Clara e realizzare un nuovo tracciato tra la fermata Vigna Clara e la stazione Val d’Ala comprensiva della nuova stazione Tor di Quinto (dove sarà possibile effettuare l’interscambio con la linea Roma – Viterbo gestita da Atac) e della diramazione per Roma Smistamento (bivio Tor di Quinto). La somma contempla anche i costi di modifica al Prg di Roma Tiburtina e l'interconnessione con la linea Roma – Grosseto al bivio Pineto. (Rer)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE