SPECIALE SCUOLA

 
 

Speciale scuola: Cgil Lombardia, aumentano i contagi nelle scuole, allarme inascoltato da Regione

Milano, 01 mar 15:15 - (Agenzia Nova) - “Stiamo denunciando da tempo, insieme alle altre organizzazioni sindacali regionali, il colpevole ritardo di Regione Lombardia del piano di vaccinazioni rivolto a tutto il personale scolastico. Ricordiamo, in primis all'assessore al Welfare, nonché vicepresidente di Regione Lombardia Letizia Moratti, che la scuola in Lombardia per tutti gli alunni e alunne della scuola dell' Infanzia, primaria e secondaria di I°, da settembre scorso è svolta in presenza con tutti gli operatori scolastici nelle scuole. La scuola secondaria di II°, per una mancata programmazione del trasporto pubblico locale, è stata costretta alla didattica a distanza e solo da gennaio si è ripresa la scuola in presenza per il 50 per cento degli studenti e studentesse ma, ricordiamo che tutto il personale scolastico è sempre rimasto a scuola per garantire non solo la dad ma, anche, per le lezioni in presenza per gli studenti disabili, la frequenza dei laboratori e per gli studenti con bisogni educativi speciali. I dati sono allarmanti. Nelle scuole crescono i contagi e classi in quarantena. Dirigenti scolastici, docenti, personale ata presenti nelle scuole insieme a centinaia di alunni/studenti e con continui spostamenti, sono soggetti ad alto rischio” Lo afferma in una nota il sindacato Flc Cgil Lombardia. (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE