SPECIALE DIFESA

 
 

Speciale difesa: Hong Kong, caso Meng, il 12 marzo Alta corte ascolterà domanda di accesso a documenti Hsbc

Hong Kong, 01 mar 13:15 - (Agenzia Nova) - La direttrice finanziaria di Huawei Technologies, Meng Wanzhou, ha presentato formalmente il 25 febbraio, all'Alta corte di Hong Kong la domanda per ottenere l'accesso ai documenti della banca Hsbc per utilizzarli nella propria difesa legale e cercare di evitare l'estradizione dal Canada agli Stati Uniti. Secondo il quotidiano "South China Morning Post", il giudice Linda Chan Ching-fan ascolterà la domanda di Meng a porte chiuse il 12 marzo. Meng, figlia del fondatore di Huawei Ren Zhengfei, è stata arrestata il primo dicembre 2018 all'aeroporto di Vancouver dalle autorità canadesi su mandato Usa. Secondo Washington, Huawei ha utilizzato una società energetica di Hong Kong per vendere attrezzature all'Iran aggirando le sanzioni statunitensi. Gli Stati Uniti affermano che Meng ha commesso una frode ingannando la banca Hsbc in merito ai rapporti d'affari con le società iraniane. Secondo quanto riferisce la "Bbc", Huawei ora spera di ottenere l'accesso ai documenti Hsbc per contestare le accuse. (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE