HONG KONG

 
 

Hong Kong: legge sicurezza, segretario di Stato Usa chiede rilascio 47 attivisti democratici accusati

Hong Kong, 01 mar 08:53 - (Agenzia Nova) - Il segretario di Stato degli Stati Uniti Antony Blinken ha chiesto il rilascio immediato dei dissidenti di Hong Kong accusati e detenuti ai sensi della nuova legge sulla sicurezza nazionale di Pechino. "Condanniamo la detenzione e le accuse presentate contro candidati filo-democratici alle elezioni di Hong Kong e chiediamo il loro rilascio immediato", ha scritto Blinken su Twitter. "La partecipazione politica e la libertà di espressione non dovrebbero essere crimini. Gli Stati Uniti sono al fianco del popolo di Hong Kong", prosegue. Almeno 47 attivisti pro-democrazia di Hong Kong sono stati accusati di "cospirazione finalizzata alla sovversione" e compariranno oggi davanti al tribunale di West Kowloon. Gli attivisti, riferisce il sito di informazione "Hong Kong Free Press", sono accusati, sulla base della controversa legge sulla sicurezza nazionale, di avere organizzato e partecipato lo scorso luglio alle primarie per la scelta dei candidati pro democrazia per le elezioni del Consiglio legislativo (Legco) previste inizialmente il 6 settembre e rimandate a causa della pandemia del nuovo coronavirus. Tra loro ci sono 39 uomini e otto donne, tra i 23 e i 64 anni. Lo scorso 6 gennaio la polizia di Hong Kong ha arrestato 53 persone con l'accusa di violazione della legge sulla sicurezza nazionale, nella più grande ondata di arresti dall'approvazione delle legge.


(Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE