GERMANIA

 
 

Germania: virologo Drosten (Charité), siamo all'inizio di terza ondata Covid

Berlino, 01 mar 06:31 - (Agenzia Nova) - La Germania è “all'inizio” della terza ondata della pandemia di Covid-19, a causa a della rapida diffusione delle mutazioni del virus. È quanto dichiarato dal professor Christian Drosten, direttore del dipartimento di virologia della Charité, il policlinico universitario di Berlino. Intervistato al quotidiano “Frankfurter Allgemeine Zeitung”, Drosten ha avvertito che, “al ritmo attuale”, a maggio prossimo vaccinazioni non avrebbero ancora “alcun effetto significativo” sulla diffusione del coronavirus. Allo stesso tempo, ha aggiunto il virologo, la mortalità potrebbe essersi già notevolmente ridotta, in particolare tra i gruppi vulnerabili. Drosten è, infine, intervenuto sul possibile allentamento delle restrizioni anticontagio in vigore in Germania senza che tale mossa provochi un aumento delle infezioni da Covid-19. Per il diretto del dipartimento di virologia della Charité, tale sviluppo non sarà possibile prima della tarda estate. Dal 16 dicembre scorso al 7 marzo, al fine di contenere la diffusione della pandemia, la Germania è in blocco generale. Per valutare l'efficacia del lockdown e deciderne gli sviluppi futuri, la cancelliera tedesca Angela Merkel e i primi ministri dei Laender si riuniranno in videoconferenza il 3 marzo. Intanto, da oggi, possono tornare in attività barbieri e parrucchieri, seppur nel rispetto di rigide misure d'igiene. Intanto, proseguono le riaperture di asili e scuole, che mantengono le necessarie norme anticontagio per la didattica in presenza. (Geb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE