IRAQ-ITALIA

 
 

Iraq-Italia: premier Kadhimi riceve ministro Guerini, focus su cooperazione in lotta a terrorismo

Baghdad, 28 set 2020 19:28 - (Agenzia Nova) - La cooperazione tra Iraq e Italia nell’ambito della sicurezza e dell’addestramento militare è stato il tema al centro dell’incontro avvenuto oggi a Baghdad tra il ministro della Difesa, Lorenzo Guerini, e il primo ministro iracheno, Mustafa al Kadhimi. Lo riferisce una nota dell’ufficio del governo iracheno. Secondo quanto si legge nel comunicato stampa, Kadhimi, accogliendo la le delegazione italiana guidata da Guerini, ha espresso il desiderio dell'Iraq di rafforzare le relazioni bilaterali con l'Italia e con la coalizione internazionale contro lo Stato islamico guidata dagli Stati Uniti. Il premier iracheno ha inoltre sottolineato il ruolo fondamentale dell’Italia come mediatore nei conflitti regionali. Secondo Kadhimi, lo Stato islamico rappresenta ancora una “minaccia per l’Iraq” attraverso le sue cellule dormienti. Il premier ha sottolineato come le forze di sicurezza continuino le loro operazioni militari e di intelligence per sradicare i militanti del gruppo terroristico ancora attivi nel Paese. Il primo ministro iracheno ha inoltre ricordato che l’Iraq sta affrontando una grande sfida per la sua stabilità e sicurezza rappresentata dalla presenza sul suo territorio di ingenti quantità di armi, assicurando che le forze armate e di intelligence “stanno lavorando duramente per far rispettare la legge, proteggere i cittadini e migliorare la sicurezza delle missioni diplomatiche”. La visita in Iraq del ministro Guerini segue quella avvenuta in Kuwait dove il responsabile della Difesa ha incontrato oggi il primo ministro kuwaitiano, Sabah al Khalid al Sabah, e il ministro degli Esteri, Ahmad Nasser al Mohammed al Sabah e visitato i militari italiani impegnati nella coalizione contro lo Stato islamico nella base aerea di Al Salem.
(Irb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE