CONGO-KINSHASA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Congo-Kinshasa: governo congolese, Attanasio ci comunicò annullamento del suo viaggio nell'est (2)

Kinshasa, 27 feb 15:24 - (Agenzia Nova) - Nella nota verbale 219, pubblicata ieri da "Agenzia Nova" con copia del documento datato 15 febbraio, la rappresentanza diplomatica chiedeva alle autorità del ministero degli Esteri congolese l'accesso per i tre viaggiatori all'aeroporto internazionale di Kinshasa-Ndjili chiedendo il rispetto del protocollo diplomatico e precisando inoltre il nome dell'autista che li avrebbe accompagnati, Floribert Basunga. L'ambasciata d'Italia a Kinshasa aveva chiesto formalmente alle autorità della Rdc di autorizzare l'accesso dell'ambasciatore Luca Attanasio, del console Alfredo Bruno Russo e del carabiniere Vittorio Iacovacci all'aeroporto internazionale di Kinshasa-Ndjili, punto di partenza e di arrivo del viaggio in programma a Goma e Buakavu dal 19 al 24 febbraio scorsi. Nel documento, timbrato e firmato dalla rappresentanza diplomatica italiana a Kinshasa lo scorso 15 febbraio e indirizzato al ministero degli Esteri congolese, si avverte che i tre viaggiatori sarebbero partiti dalla capitale congolese con direzione Goma venerdì 19 febbraio alle ore 9 a bordo del volo Unhas (United Nations Humanitarian Air Service) e sarebbero rientrati sempre a Kinshasa il mercoledì successivo alle ore 15.20 a bordo del volo Unhas. Nel documento, l'ambasciata d'Italia riferisce inoltre il nome - Floribert Basunga - dell'autista che avrebbe accompagnato i tre funzionari e chiede inoltre "all'autorità competente di far rispettare le clausole di privilegio dei diplomatici conformi alla Convenzione di Vienna, rispettando il fatto di non aprire i bagagli dei funzionari diplomatici". (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE