TUNISIA-ITALIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Tunisia-Italia: caso rifiuti, stampa nordafricana “esulta” per la sentenza del Tar Campania

Tunisi, 10 feb 14:50 - (Agenzia Nova) - La stampa della Tunisia ha accolto oggi con estremo favore la sentenza del Tribunale Amministrativo Regionale (Tar) della Campania sul caso dei rifiuti italiani esportati nel Paese nordafricano. La Sezione Quinta (Napoli) del Tar della Campania ha dichiarato ieri, 9 febbraio, “inammissibile per difetto assoluto di giurisdizione” il ricorso della società Sviluppo Risorse Ambientali (Sra) contro l’annullamento di una nota della Regione, emessa il 29 dicembre del 2020, che obbligava l’azienda a rimpatriare la spedizione transfrontaliera “IT020260” di 212 container di rifiuti stipati sulla banchina del porto di Sousse (Tunisia) dal giugno-luglio 2020. Si tratta in particolare di circa 12.000 tonnellate di rifiuti destinati all’azienda tunisina Soreplast per il trattamento e il recupero dei materiali. Secondo le autorità tunisine, tuttavia, i rifiuti esportati sarebbero del tipo “rifiuti urbani Y46” rispetto ai quali sussisteva il divieto di introduzione transfrontaliera secondo la Convenzione di Basilea, caratterizzandosi pertanto come rifiuti pericolosi. (segue) (Tut)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE