TUNISIA-ITALIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Tunisia-Italia: caso rifiuti, stampa nordafricana “esulta” per la sentenza del Tar Campania (3)

Tunisi, 10 feb 14:50 - (Agenzia Nova) - La compagnia Sra, da parte sua, ha più volte chiesto di poter inviare i propri delegati per l'analisi dei rifiuti, lamentando il fatto che le autorità tunisine hanno aperto i container senza i loro rappresentanti e che ora l'integrità dei container sarebbe compromessa, asserendo che qualcuno ne avrebbe potuto manomettere il contenuto. “Combatteremo i nostri detrattori presso tutte le sedi legali, nazionali ed internazionali”, avevano fatto sapere i vertici dell’azienda in una conferenza stampa indetta nei giorni scorsi a Polla, in provincia di Salerno. “Si dipinge la Sra come la solita organizzazione criminale del Sud Italia che cerca di sbarcare il lunario inviando rifiuti di ogni genere in Africa. Una storia però che non corrisponde alla realtà ma soltanto alla pura fantasia, dettata tra l’altro dall’assenza di ogni minima prova che testi la veridicità di tali asserzioni”, aveva affermato l’amministratore delegato, Antonio Cancro. (Tut)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE