ENERGIA

 
 

Energia: ministra tedesca Schulze, rischio sanzioni se Germania abbandona Nord Stream 2

Berlino, 28 feb 17:44 - (Agenzia Nova) - La Germania potrebbe dover pagare compensazioni comminate da tribunali arbitrali nel caso sospendesse il progetto per il gasdotto Nord Stream 2. E' quanto afferma la ministra dell'Ambiente tedesca, Svenja Schulze, in un'intervista al settimanale "Welt am Sonntag". Secondo la ministra, per Berlino non è un opzione abbandonare immediatamente il gas, il nucleare ed il carbone, in quanto al Paese serve gas naturale per tutti i prossimi anni. "Corriamo anche il rischio di finire nei tribunali d'arbitrato internazionali, con reclami per compensazioni se mettiamo fine al progetto", osserva Schulze riguardo il Nord Stream 2, il progetto per ampliare le forniture di gas russo in Germania attraverso il Baltico, della cui sospensione si è tornati a parlare dopo la detenzione dell'oppositore russo Aleksej Navalny.
(Geb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE