GIAPPONE

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Giappone: coronavirus, governo verso revoca parziale dello stato di emergenza (2)

Tokyo, 26 feb 07:15 - (Agenzia Nova) - Il Giappone ha intrapreso il 17 febbraio la prima fase della sua campagna vaccinale contro la Covid-19, con la somministrazione al personale medico e sanitario del Paese del vaccino prodotto da Pfizer e BioNTech. Il ministero della Salute giapponese ha approvato l'impiego del vaccino su soggetti di età superiore a 16 anni domenica, 14 febbraio, due mesi più tardi di Regno Unito e Stati Uniti. I primi soggetti a ricevere il vaccino - due dosi somministrate a tre settimane di distanza - saranno i medici e gli infermieri di 100 ospedali del Paese; secondo funzionari del governo, tale fase iniziale della campagna di vaccinazione coinvolgerà in tutto 20mila persone, ma il mese prossimo il vaccino dovrebbe essere somministrato progressivamente a 3,7 milioni di operatori sanitari. La vaccinazione dei cittadini giapponesi di età superiore a 65 anni - una popolazione di circa 36 milioni di persone - dovrebbe iniziare invece il prossimo aprile, anche se ritardi nella somministrazione al personale medico potrebbe comportare un rinvio. Ieri, 15 febbraio, il ministero della Salute giapponese ha lanciato il nuovo sistema di gestione informatizzata V-Sys, che dovrebbe monitorare la distribuzione dei vaccini alle amministrazioni provinciali, ai governi locali e ai singoli siti di vaccinazione. Il ministero attiverà anche un sito web per la ricerca dei siti e per la prenotazione degli appuntamenti per la vaccinazione. (segue) (Git)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE