TUNISIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Tunisia: Fmi stima Pil al 3,8 per cento nel 2021, possibile tendenza al ribasso (3)

Tunisi, 27 feb 16:24 - (Agenzia Nova) - Il disavanzo di bilancio e il debito pubblico sono aumentati notevolmente nel 2020. Secondo le stime dell'Fmi, "il disavanzo di bilancio (escluse le sovvenzioni) ha raggiunto l'11,5 per cento del Pil". "Le entrate sono diminuite a causa di una minore entrata fiscale. Ulteriori assunzioni (circa il 40 per cento delle quali nel settore sanitario, anche per combattere il Covid-19) hanno spinto la spesa salariale della pubblica amministrazione al 17,6 per cento del Pil, tra i più alti al mondo", evidenzia l'Fmi. Le maggiori spese sono state compensate da minori spese per investimenti e sussidi energetici. Come risultato dell'aumento del disavanzo fiscale e della contrazione del Pil, "si stima che il debito del governo centrale sia aumentato a quasi l'87 per cento del Pil", prosegue l'istituzione finanziaria. (segue) (Tut)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE