PERù

 
 

Perù: Covid, arrivate le prime 40 tonnellate di ossigeno dal Cile

Lima, 27 feb 12:49 - (Agenzia Nova) - Sono arrivate in Perù le prime 40 tonnellate di ossigeno importate dal Cile per fare fronte all’emergenza sanitaria legata alla pandemia del Covid-19. “Apprezziamo la disponibilità del Paese fratello del sud a sostenerci con questa fornitura, che verrà ripetuta ogni settimana durante l'emergenza sanitaria”, ha scritto il presidente peruviano Francisco Sagasti sul suo account Twitter. Il Perù importerà 40 tonnellate di ossigeno a settimana dal Cile, nel contesto dell’emergenza sanitaria legata alla pandemia del nuovo coronavirus. A questo, ha annunciato la prima ministra Violeta Bermudez, si aggiungono le 20 tonnellate giornaliere che verranno donate da Southern Perú. “A partire da questa settimana Southern Perú fornirà 20 tonnellate di ossigeno al giorno. Inoltre, stiamo acquistando ossigeno dal Cile, che dovrebbe partire domani da Antofagasta, e arrivare tra quattro-cinque giorni. Arriveranno 40 tonnellate di ossigeno alla settimana dal Cile”, aveva annunciato la premier lo scorso 21 febbraio parlando alla stampa. Secondo Bermudez la domanda di ossigeno è di 444 tonnellate al giorno, più del doppio rispetto alla prima ondata. Il deficit è di 100 tonnellate al giorno. (Brb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE