GRECIA

 
 

Grecia: la casa del premier Mitsotakis a Creta oggetto di atti vandalici

Atene, 27 feb 17:55 - (Agenzia Nova) - La casa di famiglia del primo ministro greco Kyriakos Mitsotakis a Creta è stata oggetto di un attacco vandalico, così come la sede locale del partito governativo Nuova democrazia (Nd). Secondo quanto riferisce la stampa ellenica, l'attacco è stato condotto da un gruppo di ignoti nella notte tra venerdì e sabato. Sulla facciata della casa di Mitsotakis nell'isola greca sono stati scritti slogan con vernice nera, secondo il quotidiano "Kathimerini", a sostegno del "terrorista" Dimitris Koufodinas attualmente in sciopero della fame in carcere. Messaggi similari sono stati ritrovati anche all'ingresso della sede del partito Nd nel centro di Chania, capoluogo di Creta. Gli assalitori non sarebbero tuttavia riusciti a fare irruzione nella sede, mentre vernice è stata tirata anche contro l'ufficio del parlamentare di Nd Manoussos Voloudakis.

"La democrazia e lo Stato di diritto non possono essere intimiditi né ricattati", ha scritto il partito governativo in una nota di condanna degli episodi nella quale ricorda che Koufodinas è stato incarcerato per 11 omicidi. Nella giornata di ieri, anche ad Atene, si sono registrate alcune proteste tra polizia e alcuni manifestanti scesi in piazza a sostegno di Koufodinas, il quale chiede di essere trasferito nel carcere Korydallos di Atene dalla struttura di alta sicurezza di Domokos, nella Grecia centrale, dove si trova attualmente. (Gra)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE