UE

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Ue: primo forum Schengen, migliorare norme, governance e gestione frontiere esterne (2)

Bruxelles, 30 nov 2020 16:18 - (Agenzia Nova) - In merito alla gestione delle frontiere esterne dell'Ue, i partecipanti hanno sottolineato la necessità di mettere rapidamente in atto il sistema di ingresso/uscita (Seo) e il sistema europeo di informazione e autorizzazione dei viaggiatori (Etias). Questi sistemi integrano le banche dati esistenti, come il sistema d'informazione Schengen o il sistema d'informazione sui visti, che devono essere utilizzati integralmente. Il lavoro in corso per garantire che i sistemi informativi per la migrazione, la gestione delle frontiere e la sicurezza diventino interoperabili entro il 2023 è stato evidenziato come fondamentale per dare alle guardie di frontiera le informazioni necessarie per sapere chi sta attraversando le frontiere dell'Ue. Il dispiegamento del Corpo permanente delle guardie di frontiera e della guardia costiera europea a partire dal gennaio 2021 fornirà anche un maggiore sostegno alle guardie di frontiera degli Stati membri quando e dove necessario. (segue) (Beb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE